Obbligo di dotazione dei dispositivi per la ricarica dei veicoli elettrici

Dal 01/01/2018 sarà obbligatorio predisporre l’allaccio per l’installazione dei dispositivi per la ricarica dei veicoli elettrici nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni rilevanti.

L’art.15 del D.Lgs. 257 del 16 dicembre 2016, che attua la Direttiva europea 2014/94/UE per la realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi (cosiddetta Direttiva DAFI), ha introdotto l’obbligo per tutti i Comuni di aggiornare i regolamenti edilizi comunali entro il 31/12/2017, subordinando il rilascio del permesso di costruire (titolo abilitativo edilizio) alla predisposizione all’allaccio per l’installazione delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici idonee a consentire la connessione da ogni spazio adibito a parcheggio interno o esterno o da ogni box per auto nei seguenti casi:
  • edifici di nuova costruzione ad uso non residenziale con superficie utile superiore ai 500 metriquadri e per i relativi interventi di ristrutturazione edilizia di primo livello (interventi che interessano oltre il 25% della superficie disperdente lorda complessiva);
  • edifici di nuova costruzione ad uso residenziale con almeno 10 unità abitative per un numero di spazi a parcheggio o box non inferiore al 20% del totale e per i relativi interventi di ristrutturazione edilizia di primo livello (interventi che interessano oltre il 25% della superficie disperdente lorda complessiva).