Inaugurazione nuova caldaia a cippato ad Almenno San Salvatore

CED Ingegneria ha eseguto il progetto della caldaia Viessmann alimentata a cippato, realizzata dalla società Dedalo Esco, che il 15 Ottobre 2014 è entrata in funzione ad Almenno San Salvatore, a servizio del polo scolastico e del palazzetto dello sport.

L'alimentazione a legno cippato, ovvero scaglie di legno frantumato proveniente dal sottobosco, in questo caso, della Valle Imagna e valli limitrofe, offre notevoli vantaggi sia dal punto di vista ambientale (riduzione delle emissioni di gas serra, incremento dei consumi da energie rinnovabili, migliore efficienza energetica, azzeramento del costro di trasporto del materiale in quanto proveniente dalle nostre terre) che dal punto di vista occupazionale in quanto offre la possibilità concreta di creare nuovi posti di lavori in vari settori: costruzione di caldaie, installazione, manutenzione e produzione del legno cippato.
 
I dati tecnici dell’impianto realizzato da Dedalo Esco per Almenno San Salvatore sono:
Potenza termica nominale della caldaia: 550 kW
Accumulo inerziale per ottimiz. potenza termica: 6’000 l
Energia termica prodotta annualmente: 1’000 MWh
Emissioni di andride carbonica evitate: 200 ton/anno
Fabbisogno di cippato: 430 ton/anno
Vita utile dell’impianto: 20 anni
 
Per approfondimenti potete andare alla scheda del progetto al link SCHEDA PROGETTO CALDAIA CIPPATO ALMENNO.