Contributi per filiera agroalimentare

Vi segnaliamo che la Regione Lombardia ha approvato, all’interno del Programma di Sviluppo Rurale, il bando “Progetti Integrati di Filiera” con lo scopo di promuovere iniziative di approccio integrato, finalizzate al potenziamento ed alla valorizzazione delle filiere produttive presenti sul territorio lombardo.

Al bando possono partecipare le imprese agricole (almeno 10) e di trasformazione/ commercializzazione dei prodotti agricoli che aderiscano ad partenariato mediante un progetto integrato di filiera che attivi diverse Operazioni del PSR per la realizzazione delle azioni previste dal progetto. Il capofila del progetto può richiedere a contributo le spese di cooperazione.
I Progetti devono essere realizzati in Lombardia e devono proporre soluzioni di sistema, che coinvolgano attivamente diversi componenti della filiera e che si pongano l’obiettivo di conseguire benefici nell’ambito della salvaguardia e del miglioramento delle imprese agricole.
Ogni Progetto deve essere composto da più “Operazioni”, (tra cui la cooperazione per la realizzazione del progetto di filiera stesso), e ogni Operazione deve rispettare i vincoli stabiliti dal proprio bando di riferimento in termini di beneficiari, importo, durata e spese ammissibili.
Le Operazioni collegate ai Progetti Integrati nelle quali possono essere coinvolte le imprese di trasformazione e/o commercializzazione di prodotti agricoli sono le seguenti:
  • investimenti in immobilizzazioni materiali: la misura agevola gli investimenti di modernizzazione e innovazione delle imprese agroindustriali (durata massima pari a 24 mesi). La spesa per beneficiario deve essere compresa fra € 500.000 ed € 10.000.000. L’agevolazione è una combinazione di contributo in conto capitale (per il 20%) e finanziamento agevolato (80%).
  • progetti pilota e sviluppo di innovazione: la misura agevola i progetti di sviluppo sperimentale in fase precompetitiva destinati all’introduzione di soluzioni innovative per lo sviluppo di processi, prodotti o servizi nuovi o migliorati (durata massima pari a 24 mesi). La spesa minima è di € 100.000 e quella massima di € 300.000. L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale in misura variabile (dal 50% al 100%) a seconda della tipologia di spesa.
Le domande potranno essere inviate utilizzando esclusivamente il Portale Sis.Co., previa registrazione entro e non oltre le ore 12.00 del 15 novembre 2017 e saranno valutate secondo i criteri stabiliti nei bandi agevolativi.

Per maggiori informazioni http://www.psr.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FEASR/Bandi/DettaglioBando/Agevolazioni/bando-operazione-16.10.01-progetti-integrati-di-filiera